PCCC – con Vasco Brondi

PCCC – PRATICHE CORPOREE CREATIVE E CONTEMPLATIVE

Sono ritiri intensivi di tre giorni in cui verranno sperimentate insieme pratiche corporee creative e contemplative che di solito sono tenute separate per coglierne invece la forza e la complementarietà. Alla sperimentazione corporea, agli asana, alla respirazione e alla meditazione, che sono le componenti principali, saranno associate l’immersione nella natura e un lavoro sulla voce e sulla scrittura, per comprendere quanto le pratiche corporee e contemplative siano fondamentali per guardarsi dentro e attorno e per esprimersi anche creativamente partendo dal profondo.

Ci saranno anche momenti mirati sul come costruire una pratica personale quotidiana o per integrare alla propria pratica quello che ci risuona.

Il seminario comprenderà sei parti interconnesse:

  • pratiche di pranayama che favoriscono il risveglio del corpo e predispongono alla meditazione
  • semplici pratiche della tradizione yogica per la voce che contribuiscono a ricollegare la voce al respiro, al corpo e al nostro centro emotivo
  • lavoro corporeo principalmente attraverso sequenze di asana dinamiche o più statiche ma anche attraverso il primal movement e la bionergetica e semplice lavoro sul movimento derivato dal teatro corporee. Per tornare ad abitare il corpo come strumento di consapevolezza e sede delle emozioni. Rendere armonici i movimento e il muoversi nello spazio.
  • meditazioni guidate a cui verrà lasciato molto spazio rimandando a quella tradizione dello yoga che vede come posizione culmine quella di restare alla fine seduti a non fare niente e soltanto esistere.
  • esercizi di scrittura proveniente dalla tradizione Zen, per potersi esprimersi, per contattare il profondo, come strumento di consapevolezza e per fare esperimenti con la verità. Come scriveva Jung “Rendi cosciente l’inconscio altrimenti sarà l’inconscio a guidare la tua vita e tu lo chiamerai destino”.

Per info scrivere a informazioniPCCC@gmail.com

www.pccc.it